giovedì 6 settembre 2012

*musichetta rilassante*


Avviso ai gentili webspettatori: anche quest'anno sarò presente all'Etna Comics, la comicconvention più bella della sicilia. Sebbene sia giovane già l'anno scorso alla sua prima edizione ha dato tantissime soddisfazioni. Per chi vivesse dentro un buco e non avesse idea della bellezza della fiera, vi cito giusto un paio di ospiti di quest'anno: Tito Faraci, Corrado Mastantuono, Emanuela Lupacchino e Barbara Canepa. Detto poco, eh? Oltre ad un programma zeppo di eventi, conferenze e padiglioni finalmente interessanti  sul panorama fumettistico, sarà possibile incontrare autori e doppiatori per fare due chiacchiere e guadagnarci anche un autografo. Se siete di qui e ve lo fate sfuggire siete dei polli. Se non siete di qui e ve lo fate sfuggire, marameo la prossima volta vedete di esserci!
E dopo questo breve intervallo pubblicitario, aggiorno con un po' di schifezzine non troppo interessanti ma che fanno numero. Sono tipo le uniche cose che ho potuto/voluto fare in preda alla frustrazione più totale.


Ho passato, tanto per cambiare, periodi di riflessione non troppo allegri. Ho provato a fare il punto della situazione, ma sono sempre punto e a capo. Chi mi spiega come si fa a risolvere i problemi? Perché io magari li individuo anche, ma non riesco a farli sparire. 
A parte tutte le tristezze e le eventuali prese di coscienza, il karma ha deciso di fare la sgualdrina già dalla fine della scuola. Nel giro di pochi mesi ho speso una quantità indegna di soldi per cercare di riparare il riparabile, ed ancora le mie telematicherie arrancano. Mi s'è fritto l'hard disk, ho cambiato ben DUE alimentatori e DUE schede video, ho avuto problemi col sistema operativo, photoshop ha deciso di volere vivere una vita da ritardato e non mi viene nemmeno in mente quanta altra roba è andata storta. So solo che ho rischiato di ammazzare il primo che capitava. Così, tanto per gradire.

Cazzatina da insonnia, chi riesce a dormire quando va tutto storto è un santo o si fa di sonniferi.

Una pagina del progetto editoriale. Lo so, non ci sono le ombre portate per terra. Ho già corretto il file originale ma l'anteprima per il web la tengo così. Troppo sbattimento. Queste tavole sono un vero e proprio parto. Ho dovuto rifare TUTTO almeno sei volte. Photoshop crasha senza alcun motivo e si mangia un sacco di salvataggi, portandomi indietro di tre passi sui cinque che faccio timidamente.

Gente, che dire. Nel bene o nel male sono ancora viva e aggiorno.
Ci si vede all'EtnaComics? :D





3 commenti:

  1. connina i tuoi disegni di cazzeggio sono sempre fenomenali! Non che la tavola sia da meno... troppo cazzuta!

    RispondiElimina
  2. Arriva sempre il momento in cui la tecnologia decide di abbandonarci. Il problema è che se lo fa tutto in una volta son cazzi amari!
    Spero tu sia sul concludere... quest'anno vedrete anche il mio bruttissimo muso all'esame! Yeah! Mi'imbuco fra voi diplomandi del terzo come una "scicchittona" ripetente! XD
    I vostri progetti faranno faville, e me li leggerò T U U U T T I I I!!! (cosa che avrei dovuto fare con quelli della mia classe.. -__-)

    RispondiElimina
  3. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina